L’acqua durante il periodo estivo, idratarsi è importante!

Il caldo offre le condizioni ideali per rilassarsi a bordo piscina e trascorrere il proprio tempo fuori casa. Ma bisogna restare idratati per godersi il relax. Il corpo perde più liquidi durante l’estate questo significa che è più facile sentirsi assetati, perciò bere un po’ di acqua diventa fondamentale.

Il fabbisogno di acqua varia in base al peso e al corpo, spiega Lauren Minchen, dietologa e nutrizionista presso la Lauren Minchen Nutrition, New York. “Le quantità esatte variano da persona a persona, ma gli adulti attivi dovrebbero stabilire l’obiettivo generale tra i due ed i quattro litri per essere idratati correttamente.

Con il caldo è facile sudare ed è molto importante reintegrare l’acqua persa per prevenire la disidratazione. Uno dei modi migliori per farlo è bere durante tutta la giornata prima di sentirsi davvero assetati.

l’acqua non solo ha effetti positivi sulla salute e il benessere dell’organismo, ma ha anche risvolti da un punto di vista estetico: rende la pelle più liscia e conferisce forma e rigidità ai tessuti.

Non tutti sanno che…

E’ finalmente primavera, le giornate si allungano e si fanno sempre più calde. Ma questo primo sole a volte può ingannarci e con gli sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte, l’esterno e  l’interno e le piogge fresche, ammalarsi durante questa stagione è più semplice di quel che si pensa. Per aiutare le difese immunitarie a mantenere il nostro organismo pronto a combattere l’eventuale “frescata” c’è chi si affida direttamente ai medicinali.Ma non tutti sanno che in natura troviamo molteplici risorse dalle quali possiamo trarre enormi benefici per il nostro fisico. Spesso ce ne dimentichiamo ma gli antichi rimedi naturali, la corretta alimentazione e, soprattutto, il conoscere gli alimenti che aiutano a combattere le malattie può aiutare il nostro corpo a mantenersi in forma anche con queste temperature altalenanti. Vediamo dunque gli alimenti che possono aiutarci a prevenire i malanni di stagione!

La CANNELLA è una spezia molto utilizzata per la preparazione di dolci, soprattutto nel periodo invernale, ma è molto ricca di aldeide cinnamica, una sostanza dai poteri antibatterici.

La PROPOLI, prodotta dalle api è una sostanza resinosa usata all’interno dell’alveare per irrobustire le strutture dei favi. Ha forti proprietà antibatteriche e viene utilizzato contro il mal di gola e le infezioni orali.L’ECHINACEA è una pianta erbacea spesso utilizzata spesso come rimedio per il raffreddore e l’influenza.

L’EUCALIPTO, con il suo odore tipico e molto intenso è un potente antibatterico e è da sempre utilizzato come decongestionante, capace di liberare con facilità le vie aeree superiori.

L’ORIGANO, la spezia molto utilizzata in cucina, ha proprietà antinfiammatorie e analgesiche. Infatti l’olio ricavato dalle sue foglie è un forte antibatterico naturale ed è ricchissimo di antiossidanti.

Lo ZENZEROcombatte il mal di gola e tiene sotto controllo la febbre, pulisce il muco ed allevia i sintomi di infezioni delle alte vie respiratorie, ma non solo, crea una barriera sullo stomaco anti-nausea. Se non avete fame, fatevi una bella tisana e sappiate che è utile anche contro i dolori articolari.

La VITAMINA C, si sa da sempre che aiuta le sindromi influenzali, ma non tutti sanno che non la si trova solo negli agrumi ma anche in alcune verdure come i broccoli e nei kiwi.

Questi sono solo alcuni dei tanti rimedi naturali che possono aiutarci a superare i malanni di stagione, ma è sempre meglio coprirsi un poco di più nelle giornate più fresche!